martedì 20 ottobre 2009

Chi l'ha detto???

"La mobilità non è un Valore. Il posto fisso è la base su cui organizzare il proprio progetto di vita e di famiglia."

http://statoemercato.files.wordpress.com/2009/09/tremonti1.jpg

Tremonti...a quanto pare nel PDL l'influenza che ha colpito Fini è altamente contaggiosa...

Che poi la mobilità in se non è un male...è un male come è stata interpretata dai datori di lavoro e accettata dai lavoratori...perchè non c'è scritto da nessuna parte che ad un CoCoCo o un CoCoPro non si possano dare più di 800€ ... anzi visto che non si hanno ferie, contributi di varia natura, TFR e altro ancora questi dovrebbero essere pagati di più dei lavoratori a tempo indeterminato...ma così non è. La mobilità può andare bene per chi entra nel mondo del lavoro ed impara un mestiere...ma una volta che il mestiere il lavoratore l'ha fatto suo...non si può continuare a trattarlo come se non sapesse fare niente e soprattutto, viste queste dichiarazioni, adesso sarebbe lecito aspettarsi leggi che tendano a favorire il posto fisso e non il posto "oggi c'è domani non si sa".

Certo che se Tremonti se n'è accorto dopo una decina di anni che le cose così non possono funzionare...ed è ministro dell'economia...ministro può diventarlo veramente chiunque.

martedì 6 ottobre 2009

Satira Italiana Volgare???

La satira Italiana è volgare vogliono farci credere...
magari è vero...ma quella inglese è spettacolare :D

mercoledì 16 settembre 2009

Tira più un pelo di Garko...

...che la prostata gonfia di SILVIO.

http://pokerpazzo.ilcannocchiale.it/mediamanager/sys.user/117190/gabriel_garko5.jpg

La fiction 'L'onore e il rispettò, su Canale5 batte 'porta a porta': la trasmissione di Mediaset infatti ha avuto il 22. 61% di share con 5.750.000 di spettatori contro il 13.47% e 3.219.000 spettatori della puntata di Vespa su Raiuno con il presidente del consiglio Silvio Berlusconi.

Che agli italiani non interessino più le sciagure???

martedì 15 settembre 2009

Silvio c'è posta per TE!

Lettera degli Ex AN in forze al Pdl indirizzata a Silvio Berlusconi.

"In qualità di deputati quotidianamente impegnati in Parlamento a sostenere l'attività del governo ci rivolgiamo a Te per rappresentarti un disagio che richiede un intervento al fine di armonizzare le varie anime politiche e parlamentari che si ritrovano nel Popolo della Libertà". "Come sai siamo entrati determinati e convinti nella nuova formazione politica certi di poter costruire con Te il grande partito dei moderati italiani. Tale percorso è coinciso con un favorevole momento elettorale che sta garantendo al Paese un governo capace di risolvere i problemi dei cittadini, anche grazie alla Tua leadership e alla Tua ineguagliabile 'politica del fare'".
"Il Popolo della Libertà deve conservare però la sua natura di partito del pensare, allenato alla discussione, avendo come priorità una solida e visibile democrazia interna. A tal fine riteniamo che sarebbe opportuno un patto di consultazione permanente tra Te e il cofondatore del Popolo delle Libertà Gianfranco Fini, al quale siamo politicamente e personalmente legati e con cui siamo entrati nel PdL e in Parlamento. Riteniamo inoltre opportuno segnalarTi la necessità di tenere dei vertici di maggioranza che coinvolgano tutto il PdL, evitando la sensazione che dalle cene del lunedì venga fuori la linea dell'esecutivo e che questa sia di fatto condizionata dalla Lega a scapito del nostro partito". "C'é infine la necessità di strutturare il Pdl come un vero e proprio partito, a livello centrale e territoriale, facendo funzionare gli organi previsti dallo Statuto con periodicità e trovando in quella sede le soluzioni tra le varie posizioni di partenza su questioni a volte anche delicate che riguardano la coscienza dei singoli". "Ti sottoponiamo per ultima una questione non politica ma a nostro giudizio pericolosa e incomprensibile per gli effetti che produce. Ci riferiamo alle reiterate affermazioni offensive e calunniose de 'Il Giornale' diretto da Vittorio Feltri nei confronti di Fini". "Ferma restando la nostra convinzione sull'irreversibilità del bipolarismo e sull'impossibilità per chi come noi viene da An di prefigurare scenari di tipo diversi slegati dal Pdl e dalla Tua leadership, Ti preghiamo di intervenire quanto prima per evitare che tali problematiche possano causare un corto circuito interno al nuovo partito".

Chi ritiene il comportamento di Feltri...vagamente MAFIOSO...alzi la mano.

lunedì 14 settembre 2009

Antivirus


Questo si che significa parlare ai giovani con il linguaggio dei giovani.

domenica 6 settembre 2009

Brutte notizie dopo la pausa estiva...

MAMMA RAI "SCARICA" LA SQUADRA DI REPORT.

http://www.ottovolante.org/giocar2007/newseinterviste/gabanelli/gabanelli_gallery_3.jpg

Mamma Rai non garantisce più ai giornalisti di Report la copertura legale. Che storia è questa?! Roba da paralizzare anche i professionisti più coraggiosi! Significa che gli inviati di Milena Gabanelli, da sempre attivi nel denunciare le illegalità e i soprusi che ci circondano, dovranno provvedere di tasca propria alle spese legali cui, da bravi inchiestisti, vanno continuamente incontro.

...la domanda sorge spontanea...a chi mai avranno pestato i piedi???

martedì 14 luglio 2009

Il PD dice NO!!!



il sondaggio dell'Espresso a cui si riferisce Grillo è QUESTO

Comunque io Grillo lo voterei ... ma come ministro della Giustizia voglio Marco Travaglio!!!

lunedì 13 luglio 2009

Grillo e il PD....

http://www.tech360.eu/images/stories/Internet/forbes/celebrita_web/beppe_grillo_01.jpg

...che voglia smetterla di fare serate per 40.000€ e voglia metterci la faccia???
Ben venga!
...Bersani ha detto "il PD non è un AUTOBUS dove basta fare il biglietto per farci un giro"...la frase è talmente piaciuta che la Melandri ha esordito con "il PD non è un TRAM dal quale si sale e si scende quando si vuole" e Fassino dal canto suo ha detto "il PD non è un TAXI....."

...ok il PD non è un autobus un taxi o un tram....ma allora che cos'è????
e soprattutto CHI GUIDA?!?!?!

martedì 30 giugno 2009

Carri a Viareggio...

http://www.ansa.it/webimages/large/4128/in130x9cX_20090630.jpg

...solitamente se si pensa a Viareggio e ai suoi Carri vengono in mente ben altre immagini...
I carri ferrati che stanotte sono piombati su Viareggio non hanno portato colori, musica e allegria ma solo morte e distruzione.

Che brutto anno questo....sarà forse ricordato in futuro come l'anno degli sfollati???
Personalmente spero di si...perchè vorrebbe dire che non ci sarà più un anno come questo.

(p.s. brutta cosa non avere internet al lavoro...che blog trascurato...)

lunedì 15 giugno 2009

Già mi immagino le polemiche...

http://www.adnkronos.com/IGN/Assets/Imgs/A/aereo_a319_31esimo_difesa1--400x300.jpg

...sarà una coincidenza...ma...

Oggi SILVIO va a Washington D.C. alla Casa Bianca a trovare Obama...
Oggi per l'Italia inizia la Confederation Cup e la partita in programma è Italia vs. USA...

...adesso io mi chiedo "si doveva organizzare un volo di stato per andare a vedere la partita a casa di Barack???"

...ovviamente non sono serio...certo che come coincidenza è veramente forte...

1.916.000 pessimisti in più...

L'Eurostat comunica che nel primo trimestre del 2009 nell'Ue sono stati persi 1.916.000 posti di lavoro, di cui 1.220.000 nella zona euro. In termini percentuali, l'occupazione ha subito un calo dello 0,8% sia nell'area euro che nell'Ue-27, il doppio rispetto all'ultimo trimestre del 2008.

...e adesso chi gli va a dire che la crisi non è reale e che con un po' di ottimismo si risolve tutto???

mercoledì 10 giugno 2009

Alfano, Brunetta e la Giustizia Digitalizzata....

http://www.ansa.it/site/notizie/awnplus/photonews/raw/re210yw9X_20090610.jpg

...un po' come "Totò, Peppino e la Malafemmena".

Il Campione Mondiale di Sfiga!!!


Il campione è un borseggiatore inglese...il poveretto ha sbagliato tutto dall'inizio, ovvero dalla scelta della "vittima": nientemeno che Bridget Prentice, ministro della Giustizia inglese. A lui, comunque, il ministro dev'essere sembrato il classico bersaglio per un borseggio da autobus londinese. Facile e indolore.
Solo che alle spalle del ministro, casualmente, era piazzato un detective fuori servizio che ha assistito a tutta la scena. E che ha dato l'allarme, mettendosi a rincorrere il ladro. Il quale, nella fuga, è andato letteralmente a sbattere contro un pullman della polizia, pieno di agenti anti-scippo.
Che fare a questo punto? Arrendersi? Nemmeno per idea: ecco la soluzione, il centro commerciale lì a due passi. Appunto, pieno di guardie giurate che dopo aver notato il poveretto inseguito da mezza Scotland Yard, hanno impiegato un attimo ad arrestarlo. Al nostro eroe non è rimasto che dichiararsi colpevole, accettare i tre mesi di galera, e meditare sul fatto che forse del ladro non ha proprio la stoffa....

martedì 9 giugno 2009

La Nota Positiva...

http://www.artefantasia.net/public/uploads/emanuelefilibertodisavoia1.jpg

....un po' come Pollyanna...mi son soffermato a cercare il lato positivo di queste elezioni...
e dopo le dichiarazioni di Franceschini :"abbiamo raggiunto gli obiettivi" (al che a uno potrebbero venire dei dubbi sui reali obiettivi di Franceschini e del PD)...

insomma alla fine ho trovato "La Nota Positiva"...
Emanuele Filiberto di Savoia è stato TROMBATO!!!!

venerdì 5 giugno 2009

Difesa a Oltranza


Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, ha annunciato che sarà ripresentata la proposta di legge per vietare ai pubblici ministeri di appellarsi a una sentenza di assoluzione. "Ripresenteremo la proposta di legge - ha detto Berlusconi - per vietare ai pm in caso di assoluzione di un cittadino di richiamarlo in appello e anche in Cassazione. Per loro è un mestiere retribuito per i cittadini è un disastro per loro e la loro famiglia". Berlusconi ha quindi ribadito che nei prossimi mesi sarà portata avanti la divisione delle carriere tra giudici e pubblici ministeri.

Per la serie..."SI alla difesa a oltranza sperando nella prescrizione...NO all'accusa a oltranza per vedere se uno è veramente innocente o colpevole"

giovedì 28 maggio 2009

SILVIO e la Confesercenti

http://www.ansa.it/webimages/large/3978/re228yykX_20090528.jpg

...so che detta così suona un po' come "Maciste e i Filistei"...ma tant'è che oggi SILVIO è andato dai suoi amichetti esercenti e ha detto loro che è pienamente d'accordo con la relazione del loro presidente Marco Venturi che quella relazione sembra una relazione scritta da lui stesso che stanzierà milioni di euro per aiutare la categoria...BLABLABLA...un po' le stesse cose che aveva detto a Confindustria e Coldiretti...se non fosse per il piccolo particolare che i soldi che sbandiera son sempre quelli e magistralmente oggi li sventola sotto il naso di uno domani sotto quello di qualcun'altro...

...ma il bello secondo me arriva quando invita Venturi a Palazzo Chigi a discutere con lui ed i Ministri dei provvedimenti da adottare...ma solo dopo le elezioni...

Che tradotto a casa mia significa..."Voi pensate a votarmi che poi ci mettiamo d'accordo!"
...a me ricorda moooooolto il "voto di scambio" tanto caro ai Mafiosi.

mercoledì 27 maggio 2009

Financial Times: "Berlusconi è un Pericolo per l' Italia"

http://aftermathnews.files.wordpress.com/2008/10/berlusconi_mussolini.jpg

Berlusconi "non è un fascista", ma rappresenta un "pericolo, in primo luogo per l'Italia, ed un esempio negativo per tutti". Così il Financial Times, in un editoriale, parla del presidente del Consiglio italiano che, sottolinea, "chiaramente non è Mussolini: lui ha squadre di veline, non di camicie nere".

Per il quotidiano, "il pericolo rappresentato da Berlusconi é di ordine diverso rispetto a Mussolini. E' quello dei media che rendono meno seri i contenuti della politica, sostituendoli con l'intrattenimento. E' la spietata demonizzazione dei nemici e il rifiuto di garantire indipendenza alla concorrenza. E' quello di mettere una fortuna al servizio della creazione di un'immagine forte, fatta della rivendicazione di infiniti successi surrogati da sostegno popolare". Per il Financial Times, che definisce "La Repubblica" giornale di "centro che tende a sinistra" ed il "più ostinato" nel porre le domande "sulla sua relazione con una teenager che vuole diventare velina", se Berlusconi è così "dominante", la colpa è anche di una "sinistra assente", di istituzioni deboli e spesso politicizzate e di un giornalismo che troppo spesso ha accettato un ruolo subalterno. Ma soprattutto la colpa è di un uomo molto ricco, molto potente e sempre più spietato.

...i soliti giornalacci Comunisti!!!!

Wake Up Chicco!!!


Il giudice del tribunale del lavoro di Roma ha disposto il reintegro di Enrico Mentana nel programma Matrix come realizzatore del programma e come conduttore e ha condannato Rti al pagamento dei danni.

Nel ricorso era stato lamentato il fatto che Mentana fosse stato dimissionato ed illegittimamente licenziato. La vicenda scaturì dalla polemiche seguite dalla decisione aziendale di mantenere inalterata la programmazione di Canale 5 in occasione della morte di Eluana Englaro.

Mediaset da parte sua rende noto che si appelleranno a questa decisione....

....che poi mi stavo chiedendo...
....ma Mediaset, che è di SILVIO, per proprietà transitiva non gode del Lodo Alfano????

martedì 26 maggio 2009

La Vera Verità...

http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/campania/media/foto/2009/04/28/noemi6.jpg

Della vicenda Noemi e Papi ci sono ormai 1000 versioni...c'è la versione di Noemi...c'è la versione del padre di Noemi...c'è la versione del fidanzato di Noemi...c'è la versioni di Papi...c'è la versione dei Giornalisti...

Ma adesso possiamo stare tranquilli...
SILVIO (in arte Papi) ha detto "Racconterò la vera e unica verità!!!"
...mmm...interessante...ora voglio sapere quando e a chi...
e soprattutto....vorresti dire che finora ci hai raccontato balle?!?

Certa gente...

...non ha il confine tra la Faccia e il Culo...



Travaglio dice sostanzialmente che nel classico "confronto all'americana" i conti non tornano...insomma c'è qualcuno che mente...se a mentire fosse Noemi poco male ma se a mentire fosse SILVIO tutto ciò sarebbe molto più grave, vista la carica che ricopre...un conta-balle come Premier non è il massimo...
Finito l'intro di Travaglio...quella signora che è Letizia Moratti gli fa notare gentilmente che non si parla delle persone che non sono presenti (al che scusate ma credo che Santoro sarebbe ben lieto di avere SILVIO come ospite è lui che non ci va...e se non ci va non se ne può parlare??? che cazzo di informazione è mai questa???)...fosse finita qui nessuno avrebbe da ridire...ma sempre quella signora che è Letizia Moratti continua dicendo che Travaglio è stato condannato per diffamazione (cosa non vera...ma si sa più una cosa la ripeti in televisione più questa diventa reale...anche la settimana scorsa Lupi aveva tirato fuori la stessa storia...)
...ma il confine tra la faccia e il culo...chi è a non averlo allora???
Travaglio che da condannato per diffamazione si permette di parlare di chi non è presente???
NO!
Quella signora che è Letizia Moratti prima di aprire bocca e accusare qualcuno dovrebbe chiedersi..."ho processi pendenti tipo abuso d'ufficio e peculato??? mmm...SI!!! forse è meglio che mi sto zitta allora"

domenica 24 maggio 2009

Due + Due -


...che Obama volesse chiudere la prigione di Guantanamo si sapeva...che volesse smistare i prigionieri in giro per il mondo si sapeva...
Adesso si sa anche che Obama ha chiesto all'Italia di prendere in consegna due Tunisini...tanto due più due meno chi volete che se ne accorga...

martedì 19 maggio 2009

GO OBAMA GO!!!

Obama si e' calato nelle vesti inedite di tifoso di calcio, per un blitz a sorpresa ad assistere a una partita della figlia minore, Sasha. La piccola lo ha ripagato segnando il gol vincente, accompagnato da gesta di esultanza del presidente a braccia alzate in mezzo agli altri genitori: ''Go, go, go, gol!'', ha urlato Obama. Dopo aver onorato impegni istituzionali, Obama ha indossato un paio di jeans e un giubbotto ed e' andato a vedere la figlia giocare su un campetto da calcio scolastico.

Quello che la notizia ANSA non riporta è che c'era un cecchino su un tetto che teneva sotto tiro il portiere della squadra avversaria...

mercoledì 13 maggio 2009

La Scatoletta della Carfagna



Nei primi giorni del Governo Berlusconi la Ministra Carfagna si era pensata quella genialata della "Scatola Rosa".
Questa scatoletta avrebbe dovuto salvare le donne italiane da violenze di ogni tipo...



Bene questa scatoletta sembra essere caduta nell'oblio...forse stanno cercando di miniaturizzarla...visto che la versione presentata non era proprio da borsetta...anche perchè sembra la si debba attaccare alla presa della corrente...e che razza di prolunga deve avere la massaia per andare a fare la spesa???

http://www.ilgiornale.it/att_jpg.php?ID=428029&X=660&Y=495

lunedì 11 maggio 2009

Che fine ha fatto???

http://www.acrilico.org/wp-content/uploads/2009/01/battisti-cesare00.jpg

La Tv franco-tedesca Arte ha intervistato Cesare Battisti il quale ha dichiarato:
"Non andrò in Italia, non arriverò vivo in Italia, ho troppa paura. Ci sono cose che si possono ancora scegliere, come il momento della propria morte"
Del resto dopo la vicenda di Eluana e tutte le discussioni sul testamento biologico...come dargli torto...

Guida al voto...

...o al non voto se preferite.


Campagna Elettorale Finlandese.

Il Keskusta, un partito di centro guidato dal Premier Matti Vanhanen, ha pensato di utilizzare uno slogan abbastanza atipico per raccogliere più voti possibili nelle prossime elezioni al Parlamento europeo «Berlusconi è contro la Finlandia».
«Bisogna impedire l’arrivo al Parlamento europeo di tipi usi a parlare a ruota libera, a dire sciocchezze e a raccontare frottole. Il Parlamento, invece, è un luogo in cui si prendono importanti decisioni che incidono sulla vita dei cittadini europei, sia quelli che vivono in villaggi con chiese di legno sia quelli della città dove c’è il Colosseo».

http://www.dirittodicritica.com/wp-content/uploads/2009/05/manifesto-finlandese-300x185.jpg

Quale miglior occasione se non colpire l’avversasio, ossia il Kansallinen Kokoomus (partito membro del PPE dove risiede anche il Pdl), se non cavalcando l’onda mediatica provocata dalla recente frase scottante del premier italiano? Recentemente infatti Berlusconi, impegnato al convegno “Roma Capitale“, aveva ironicamente fatto paragoni in merito alle bellezze artistiche della capitale italiana e quelle che aveva visto in Finlandia in una visita ufficiale anni or sono. L’ironia del premier si era concentrata su una non meglio definita “chiesetta di legno”, dichiarando che «Mi vollero portare a vedere una cosa a cui tenevano molto ed impiegammo, di mattina presto, tre ore per raggiungere una chiesa di legno del ‘700… Una cosa che qui da noi sarebbe cancellata». Poco prima Berlusconi aveva esordito con una battuta collegata alle recenti vicende che hanno spinto la moglie a chiedere il divorzio: «Amo la Finlandia e le finlandesi, purchè siano maggiorenni…».

L’accusa di raccontar menzogne arriva direttamente dalle parole del portavoce del ministro degli Esteri finlandese, Alexander Stubb, secondo il quale Berlusconi non è mai stato in visita ufficiale in Finlandia. «Nel 1999 venne in visita privata, per partecipare ad una riunione del PPE, ma nessuno accompagnò il premier italiano in nessuna chiesetta di legno». La Finlandia ha da anni il dente avvelenato con Berlusconi, fin dalle dichiarazioni che fece quando il paese nordico era in ballottaggio per l’assegnazione dell’Agenzia per la sicurezza alimentare della Ue. «Parma sì che è sinonimo di buona cucina, mentre i finlandesi non sanno nemmeno cos’è il prosciutto. Come si può pensare di collocare questa agenzia in un Paese che forse va molto fiero della renna marinata o del pesce baltico con polenta? Per portare l’Agenzia a Parma ho rispolverato le mie doti di playboy con la presidente finlandese Tarja Halonen».



Nel bene o nel male, che si parli di diciottenni o di monumenti, Berlusconi è sempre protagonista delle vicende italiane così come di quelle estere. Il problema è che molti italiani potrebbero non sentirsi troppo orgogliosi di certe uscite del proprio Presidente del Consiglio.

Italia Multietnica???

Annessione Forzata!!!

http://www.coispnewsportale.it/images/stories/Pusceddu/Immigrati/immigrazione%201.jpg

Ultimamente ci sono due Stati che mi stanno facendo girare i "cabasisi".
Primo...San Marino...dopo la puntata di Report di ieri sui giri di soldi leciti e illeciti che passano per quel paradiso fiscale...lo ammetto mi viene difficile non pensare "prendiamo l'esercito e spianiamoli...poi i soldi che ci sono dentro sono bottino di guerra!"
Secondo stato che spianerei senza pensarci due volte è Malta...per andare a farci le vacanze???
No...questi signori...hanno dichiarato alla CEE di controllare un grosso tratto di Mediterrano nell'eventualità che ci fossero delle imbarcazioni di profughi da soccorrere.
Ovviamente più grosso è il tratto di mare di tua competenza...più grandi sono i sovvenzionamenti che ti prendi dalla CEE, se poi non hai grosse spese perchè non hai centri di accoglienza...del resto Malta che fa??? Mette delle navi al largo e alle imbarcazioni di profughi che incontra ordina di dirigersi verso Lampedusa.
Complimenti! E poi ci si lamenta dei traghettatori che si fanno pagare da dei disperati per la traversata...e i signori di Malta non li usano anche loro per fare quattrini facili???

venerdì 8 maggio 2009

Politica Under 18

33' di pistolotto Travagliesco...pistolotto nel senso buono...è che quando senti queste cose ti viene male...



Dite la verità voi lo sapevate che era stato premiato in Germania???

Milanese Prenda una CADREGA



La lega, in un momento di apertura al mondo a culture nuove a genti dalle usanze diverse dalle nostre, ha fatto una proposta che sinceramente non saprei come definire...

"Posti riservati ai milanesi sui mezzi pubblici"

Partendo dal presupposto che è una vaccata di proporzioni bibliche...
nella Costituzion Italiana all' Art. 3. si afferma che :"Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali." ...cos'avrebbe il Milanese in più per avere diritto ad un posto riservato??? è forse più uguale degli altri??? Pagasse un biglietto maggiorato potrei anche sforzarmi di capirlo...
Poi un'altra cosa che mi verrebbe da chiedere...basta avere la residenza a Milano...o si deve essere Milanese da generazioni??? E come lo si riconosce un Milanese da 7 generazioni da uno da 5 generazioni??? Andranno in giro con abbonamento e albero genealogico??? O più semplicemente oblitereranno una Cotoletta???

http://1.bp.blogspot.com/_OXCtJgarO20/RcIxgEnIEJI/AAAAAAAAAfo/i6vAt9YdM8s/s320/ApartheidSignEnglishAfrikaans.jpg

Ricordiamoci che il passo è più breve di quanto si possa immaginare.

Travaglio Annozero 7 Maggio 2009



Da questo io cosa posso intuire...che finchè non è scoppiato lo scandalo "Veronica-Veline-Ciarpame" quelle candidate erano la punta di diamante delle liste del PDL un vanto, una bandiera che avrebbe portato voti indipendentemente dal loro impegno politico...tanto a cosa serve oggigiorno un'opinione politica??? è solo d'impiccio uno che pensa è molto meglio qualcuno che ripete a pappagallo le idee del Leader.
Poi Veronica le ha definite "Ciarpame senza Pudore atte a soddisfare i Capricci dell'Imperatore" e la notorietà di queste "Veline" a rischiato di ritorcersigli contro.

Caro Ministro Iva è Partita


Il buon vecchio Giulio...Tremonti...il Ministro dell'economia...quello che vede prevede e tutto sa...nulla lo coglie impreparato...in molti non si spiegano il perchè della Robin Hood Tax...avrebbe in teoria dovuto prevedere che dopo i picchi di 150$ al barile il petrolio sarebbe sceso agli attuali 50$ circa...

Ma tutte queste considerazioni lasciano il tempo che trovano...
Quello che mi interessa oggi è l'averlo visto dire "In questi ultimi mesi in Italia si sono aperte MIGLIAIA di Partite IVA...questo è segno di vitalità dell'economia del Paese"

...Giulio...SEI UN CRETINO!!!
Ti spiego io come funziona se dall'alto della tua "Ministrosità" non lo capisci...
Tizio lavora come dipendente per Caio.
Caio un giorno chiama Tizio e gli dice "Caro Tizio...con tutta questa crisi non possiamo permetterci di continuare a tenerti...come dipendente ci costi troppe tasse...però il tuo lavoro ci serve...non sarebbe bello se ti aprissi partita IVA e continuassi a lavorare per noi??? diventeresti un piccolo imprenditore!!!!"
L'alternativa di Tizio sarebbe quella di essere licenziato e ritrovarsi senza più un lavoro...pensa che magari così potrà meglio gestirsi la vita e accetta...del resto che alternative ha???

Tizio pensa che il bello di avere la partita IVA...cioè di essere un lavoratore autonomo...sia quella di poterti gestire il tuo lavoro...senza dover essere legato ad un orario fisso...ma Tizio ben presto si accorge che comunque...tutti i giorni deve tornare nell'ufficio a fare quello che volendo potrebbe fare anche a casa...e magari deve rispettare determinati orari...

Caro Giulio...Migliaia di Tizi in questi mesi hanno aperto Partita IVA ma continuano a fare il lavoro di dipendente che facevano prima. Il tutto perchè gli imprenditori possano pagare meno tasse....
...MINCHIA CHE BOTTA DI VITALITA'!!!!


p.s. non chiedetemi cosa c'entri la signorina in foto...ma su google immagini è apparsa quando ho digitato "Partita IVA"

Il Piccolo Presidente

A cosa serve la Corona???

martedì 5 maggio 2009

Comizi



Cambiano i luoghi...ma i comizi restano...
Un balcone, quello di Vespa, che conta molti più astanti.
Questa sera la vittima SILVIO sarà a Porta a Porta a spiegare agli Italiani cosa è successo realmente in questi giorni...dei complotti nei suoi confronti...e di quella moglie che non gli è riconoscente per tutto quello che le ha dato.
Ovviamente senza nessuno che faccia domande scomode...ma a questo Porta a Porta ci ha già abituato.

Los chistecitos mafiosos de Silvio Berlusconi


Quella qui sotto è la traduzione di un articolo di Mario López giornalista venezuelano di TeleSUR.

"Quando Berlusconi ha definito Obama “bello, giovane e anche abbronzato”, nel mondo si sono susseguite reazioni di tutti i tipi ma soprattutto legate al carattere razzista del commento. Il cavaliere si è difeso ripetendo che i suoi critici non hanno senso dell’umorismo e “che è meglio che Dio ci liberi da loro”. Questa giustificazione con tanto di supplica ci riporta ai modi in cui la mafia risolve i suoi problemi. Mafia a cui Berlusconi non è nuovo, ma piuttosto uno dei suoi discepoli più promettenti e prestigiosi.

I quotidiani dell’epoca, 1982, scrivono in modo semplice e meccanico che un uomo, identificato con il nome di Roberto Calvi, fu trovato impiccato (suicida) sotto il ponte dei “Frati Neri” che attraversa il Tamigi, con tanto di mattoni nelle tasche e circa 15.000 dollari in contanti. Calvi era il presidente del Banco Ambrosiano a sua volta legato alla banca vaticana, motivo per il quale era conosciuto come il “banchiere di Dio”. Perciò il suicidio trovava spiegazione nei suoi errori di gestione e nella rassegnazione di fronte alla bancarotta. Ma in seguito si seppe che c’erano motivi per credere che ci si trovava di fronte ad un omicidio che aveva le sue origini nelle viscere della mafia italiana. È da lì che riecheggia il nome di Licio Gelli il “reverendo” che guidò la società segreta Propaganda 2, la Loggia P2. In seguito si successero una serie di omicidi e “suicidi” in stile mafioso che ripulirono di testimoni e coinvolti nei fatti, l’oscuro cammino della la loggia P2. È il caso di Michele Sindona (banchiere del Vaticano), avvelenato in carcere.

Ma la storia ha altri precedenti. Nel 1978 si verifica l’assassinio di Aldo Moro e la morte (delitto?) di Giovanni Paolo I, Albino Luciani, il Papa del sorriso. In questi due episodi c’è la mano della P2. Questo è molto ben documentato da David Yallop nel libro “In nome di Dio”.

Quindi la P2 riuscì a penetrare nella vita politica, sociale, economica, militare e culturale dell’Italia. Non ci troviamo di fronte al progetto regionale o limitato della mafia siciliana. Negli archivi di Licio Gelli venne rinvenuta una lista di mille personaggi che conferma la conquista dello Stato da parte dell’organizzazione mafiosa. In tale mosaico ha un ruolo di spicco Silvio Berlusconi. Questo è risaputo in buona parte del mondo e in tutta Italia, ciononostante il cavaliere ottiene la fiducia della gente e riesce a convertirsi nel protagonista attuale della politica della penisola.

Per questo quando Berlusconi durante la campagna elettorale a Cagliari parlò delle atrocità della dittatura argentina sostenendo che “erano belle giornate, li facevano scendere dagli aerei”, quando i torturatori lanciavano in mare le vittime vive dagli aerei, non lo disse solo per fare una battuta, forse, nel subconscio si riferiva al suo omologo Emilio Massera che, giunto con altri esaltati della milizia, oppresse gli argentini. Come si riferiva a José López Rega, ministro di Juan Domingo Perón, cofondatore della Tripla A, Alleanza Anticomunista Argentina. E ad altri personaggi illustri che all’epoca delle dittature in America Meridionale attuarono il Piano Condor non solo in Argentina ma anche in Cile, Uruguay, Paraguay e Brasile. Tutti loro e molti altri che godono dell’anonimato, furono reclutati dalla mafia che ha appoggiato Berlusconi. La P2, alimentata dalla CIA, aveva tentacoli molto lunghi.

Così in Sudamerica i mafiosi del narcotraffico vengono estradati nella UE e in Europa i loro pari finiscono a governare, questi mantengono in comune la “narcocultura”, un modo di comportarsi, vestirsi, divertirsi e mostrare un potere che supera gli oceani, i continenti, le razze, le lingue, le classi sociali.

La mafia in America, al pari di quella in Italia si è dedicata a rafforzare il potere della destra. Sia a livello di logistica o, quando le condizioni lo richiedono, gestendo il potere direttamente. Oggigiorno non si sa chi ha più potere di corrompere, se alcuni “uomini di Stato” o i capimafia. Di sicuro da poco in Colombia un capo ‘para’ del traffico di droga si lamentava di come “gli affari e i conti andavano bene fino a quando non sono comparsi nelle nostre riunioni i dottori…I politici sono arrivati e hanno cominciato a corrompere le nostre organizzazioni”. Ma come?

In questo senso Berlusconi, divide inoltre, con i capi di casa nostra, la sua mania di comprare tutto, fare vita sociale e quell’ossessione di mostrare la virilità collezionando donne del mondo dello spettacolo. I mafiosi hanno l’esigenza di mostrare il comando, il potere la forza virile. È per questo che è meglio dare la sensazione di assolvere alla buona funzione di macho. Le donne italiane provano vergogna per le uscite del loro primo ministro quando si tratta di parlare di temi che si riferiscono alla parità tra sessi e all’insicurezza personale: “Gli stupri? Possono succedere in ogni caso. In Italia dovremmo avere un soldato per ogni bella ragazza, credo che non ci riusciremo mai”. O il caso della giovane disoccupata: il capo del governo non ebbe vergogna a raccomandarle di trovarsi un fidanzato milionario: “Se vuole le presento mio figlio”, le disse. Pablo Escobar avrebbe detto lo stesso.

È normale che un uomo come Berlusconi professi idee di destra, la sua formazione e il compromesso mafioso con la P2 non dà luogo ad altra possibilità. Infatti l’esistenza della P2 è stata sempre considerata dalla CIA un mezzo per contenere l’influenza del Partito Comunista in Italia e di conseguenza in Europa. Una delle molte vie che la mafia e la CIA hanno percorso e conquistato con successo, è il controllo dei mezzi di comunicazione di massa. È su questo terreno che si è mosso come imbroglio strumentale Berlusconi.

Il documento di Gelli denominato Piano di Rinascita Democratica, si proponeva di spaccare il movimento sindacale italiano e rilanciare una visione apertamente anticomunista di fronte all’avanzare delle forze progressiste. La P2 è stata coinvolta nella strage di Bologna come sviluppo della “strategia della tensione”, opera della struttura clandestina Gladio, una formazione paramilitare della NATO che operò in piena guerra fredda. La CIA e la P2 tornano in azione di comune accordo nel caso Irangate. Questo fatto lo si conosce nel dettaglio, prodotto dallo scambio di recriminazioni pubbliche tra il presidente Francesco Cossiga e il ministro Giulio Andreotti.

La cospirazione e le società segrete entrano molto presto nella vita di Berlusconi. Suo padre Luigi lavorava nella Banca Racini, un braccio finanziario della mafia siciliana. Lo stesso, nel 1974 assume la proprietà di Telemilano. Quattro anno dopo lancia a livello nazionale Canale 5. Finisce l’opera acquisendo il monopolio della TV di stato e orgoglio dell’Italia: la RAI.

Successivamente salta in Francia (La Cinq, Chain e Cinema 5). Subito dopo passa alla Spagna con Telecinco. Attualmente possiede in mezzi di comunicazione la più importante azienda di pubblicità italiana e Endemol che crea i format di tutti i tipi di programmi televisivi che vengono poi “nazionalizzati” in qualsiasi paese. Per quanto riguarda la stampa, possiede il controllo de Il Giornale, La Repubblica, L’Espresso, Epoca e una lunga lista. Nel mondo editoriale, Mondadori; nell’industria dell’intrattenimento, anche se tutto in Berlusconi lo è, possiede Blockbuster e un’infinità di società che ampliano il suo potere mediatico.

Per finire ha comprato il paese includendo il suo controllo statale. La televisione è un modo di ostentare la sua importanza. Controlla i canali privati come imprenditore e quelli pubblici come capo del governo, il 90% degli schermi e il 100% delle reti. Sarà possibile vincere una competizione elettorale in maniera civile contro di lui? Ciononostante l’Italia è un modello di democrazia del primo mondo. Le repubblichette controllate dai mafiosi corrispondono alle regioni sottosviluppate del pianeta e per loro c’è tutta la pena e la considerazione del mondo libero.

Oh l’Italia del rinascimento, dell’antropocentrismo, quella di Leonardo e Michelangelo, di Dante e Petrarca! In mano di chi sta? Non può essere che con tanti lumi e intelligenze, orgoglio dell’umanità, si ritrovi offuscata dalla fioca luce di Machiavelli."

Non serve che io aggiunga altro.

L'Avvenire che Verrà


"La politica e lo spettacolo, in un abbraccio mortifero, hanno dato nell'occasione il peggio di se. Ci ha inquietato lo spargersi, tra alzatine di spalle e sorrisetti irridenti o ammiccanti, di un'altra manciata di sospetti sulle gesta del presidente del Consiglio. Il sospetto per chi gestisce la cosa pubblica può essere persino peggiore della verità più scomoda. E comunque, prima o poi arriva il momento del conto. La stoffa umana di un leader, il suo stile e i valori di cui riempie concretamente la sua vita non sono indifferenti: non possono esserlo. Per questo noi continuiamo a coltivare la richiesta di un presidente che con sobrietà sappia essere specchio, il meno deforme, all'anima del Paese".

Questo è l'editoriale di oggi de l'Avvenire.
Una dura critica non solo al premier ma al modo di fare politica di ormai un po' di tutti.

Il Gioco delle 3 Carte.



Quest'uomo sembra uno stupido...ma ogni giorno che passa mi rendo conto che invece è un drittone...

Si è finalmente capito lo scopo di Fiat di acquisire Chrysler...
Chrysler serviva da esca!
Fiat è andata negli USA e ha fatto un accorto con una ditta in via di fallimento spendendo praticamente ZERO.
Poi la Fiat ha preso i bagagli ed è andata in Germania e si è presentata alla Opel.

Fiat:"Salve Opel noi siamo a Fiat...vorremo acquisirla"
Opel:"Salve Fiat...ma i soldi ce li hai???"
Fiat:"Noi no...ma la Chrysler SI! Sono americani quelli!!!"

Una volta acquisita la Opel potrà prendere le valige andare in Giappone e presentarsi alla Toyota.

Fiat:"Salve Toyota noi siamo a Fiat...vorremo acquisirla"
Opel:"Salve Fiat...ma i soldi ce li hai???"
Fiat:"Noi no...ma la Chrysler e la Opel SI! Sono americani e tedeschi quelli!!!"

Marchionne conquisterà il mondo dell' Auto non avendo un soldo in tasca???

No al Divorzio!

SILVIO fa sapere che non accetterà, da "buon Cristiano Cattolico", il divorzio dalla moglie Veronica.
Ma si batterà per l'annullamento...e per questo si rivolgerà alla

"Sacra ROTA della Fortuna"

http://i36.tinypic.com/2mi2fsp.jpg

lunedì 4 maggio 2009

Il Baluardo dell' Informazione



A quest'uomo farei un MONUMENTO!

Alunno elementare imbarazza la Rice.


Quando un bambino della quarta classe (credo sia l'equivalente della nostra quarta elementare più o meno) ti chiede "Perchè fu attuato il waterboarding?"
Primo pensi..."chi ha imboccato questo piccolo mostro"
Secondo rispondi..."Fatemi dire subito una cosa il presidente Bush è sempre stato molto chiaro nel dire che avrebbe fatto di tutto per proteggere il paese dopo l’11 settembre. Ma allo stesso tempo è stato sempre molto chiaro nell’affermare che non avrebbe mai fatto niente, proprio niente che fosse contrario alla legge ed i nostri obblighi internazionali e che era disposto ad autorizzare solo pratiche legali per difendere il paese. Eravamo tutti terrorizzati dall’idea che il paese potesse essere attaccato di nuovo, l’11 settembre è stato il giorno più brutto del mio mandato di governo, costretta a vedere 3mila americani morire: ed in quelle condizioni difficili il presidente non era pronto a fare qualcosa di illegale, spero che la gente capisca che stavamo cercando di difendere il paese."

Che tradotto suona un po' come..."Se vuoi continuare a giocare tranquillo con la tua playstation devi lasciare che i grandi calpestino i diritti del Ba-Bau"

I Love Shopping



Sergio Marchionne è stato contaggiato dal morbo dello shopping compulsivo.
Fiat si è sposata da poco con Chrysler...è appena passata la prima notte di nozze...la Fiat deve ancora riallacciarsi i pantaloni...e già punta sulla Opel.

Quello che tutti gli italiani adesso si chiedono...vista l'abitudine della Fiat di battere cassa allo stato...

"Quando questi matrimoni finiranno...chi pagherà gli alimenti???"

Sequel...

In America, soprattutto a Hollywood, non si fanno certo pregare per sfruttare eventi catastrofici per sfornare film da botteghino...è successo con l'attentato alle Twin Towers che ha ispirato circa 5 film...è successo con le varie guerre in giro per il mondo e non so se esista qualcuno al mondo che abbia tenuto il conto dei soli film ispirati alla seconda guerra mondiale...

Adesso è il momento di sfruttare la febbre suina...
...e a settembre nelle migliori, ma anche nelle peggiori, sale cinematografiche potremo ammirare..


Noi ci si farebbe volentieri i cazzi nostri...

http://2.bp.blogspot.com/_-sxymyB1K5g/RcGbgZ69cWI/AAAAAAAAAOI/VreEneH-4nM/s400/silvio-veronica.jpg

Due anni fa Veronica Lario scrive una lettera aperta al marito SILVIO tramite le pagine di Repubblica ed SILVIO le rispose sempre tramite le pagine di un altro giornale...
Pochi giorni fa Veronica scrive una lettera aperta al marito usano questa volta l'ANSA e SILVIO le risponde con un servizio fotografico su CHI...

Ieri...Veronica chiede il divorzio e...

E CI VENGONO A DIRE CHE E' UNA DOLOROSA VICENDA PRIVATA???

venerdì 1 maggio 2009

Buon 1° Maggio



Piacere / Luigi delle Bicocche
Sotto il sole faccio il Muratore e mi spacco le nocche
da giovane il mio mito era l’attore Dennis Hopper
che in Easy Rider girava il mondo a bordo di un Chopper
invece io passo la notte in un Bar Karaoke
se vuoi mi trovi lì / tentato dal videopoker
ma il conto langue e quella macchina vuole il mio Sangue
un soggetto perfetto per Brahm Stoker
TU
che ne sai della vita degli Operai
io stringo sulle spese / Goodbye Macellai
non ho salvadanai da Sceicco del Dubhai
mi verrebbe da devolvere l’otto per mille a Snai
io sono il pane per gli usurai ma li respingo
non faccio l’Al Pacino / non mi faccio di Pachinko
non gratto / non vinco / non trinco / nelle sale Bingo
man mano mi convinco



che io sono un Eroe
perchè lotto tutte le ore
sono un Eroe
perchè combatto per la pensione
sono un Eroe
perchè proteggo i miei cari / dalle mani dei Sicari / dei cravattari
sono un Eroe
perchè sopravvivo al mestiere www.testicanzone.com 
sono un Eroe
straordinario tutte le sere
sono un Eroe
E te lo faccio vedere
ti mostrerò cosa so fare col mio superpotere



Stipendio dimezzato / o vengo licenziato
a qualunque età io sono già fuori mercato
fossi un ex SS novantatreenne / lavorerei nello studio del mio avvocato
invece torno a casa distrutto la sera
bocca impastata come calcestruzzo in una betoniera
io sono al verde / vado in bianco / ed il mio conto è in Rosso
quindi posso rimanere fedele alla mia bandiera ?
SU
vai / a vedere nella galera / quanti precari / sono passati ai mal’affari
quando t’affami / ti fai / nemici vari
se non ti chiami Savoia scorda i Domiciliari
finisci nelle mani di strozzini / ti cibi
di ciò che trovi se ti ostini a frugare i cestini
ne l’Uomo ragno ne Rocky ne Rambo ne affini
farebbero ciò che faccio per i miei Bambini


Per far denaro ci sono più modi / potrei darmi alle frodi
e fottermi i soldi dei morti come un banchiere a Lodi
c’è chi ha mollato il Conservatorio per Montecitorio
lì i pianisti sono più pagati di Adrien Brody
io vado avanti e mi si offusca la mente
sto per impazzire come dentro un Call Center
vivo nella camera 237 / ma non farò la mia famiglia a fette
perchè sono un Eroe


(EROE di Caparezza)

giovedì 30 aprile 2009

LO SAPEVO

http://www.ansa.it/site/notizie/awnplus/photonews/raw/re230xcqX_20090430.jpg

Bastava aspettare e qualcuno si sarebbe immolato mangiando cubetti di mortadella...non sapevo che SILVIO fosse cannibale...mah!

Le Piaghe d'Egitto

http://www.ansa.it/site/notizie/awnplus/photonews/raw/in101xcfX_20090430.jpg

Ultimamente l'Italia si sta sgretolando...prima il terremoto in Abruzzo ha fatto quel che ha fatto...adesso le piogge insistenti, che sono andate a gonfiare i fiumi, hanno fatto crollare un ponte sul fiume Po.

Se a questo quadro aggiungiamo la Febbre Suina (paragonabile ad una Peste secondo i giornali)...mancherebbero solo le locuste e poi si potrebbe parlare di un ritorno delle tanto temute "Piaghe d'Egitto"!!!!

"La Signora...

...è stata manipolata dai giornali, dalla sinistra e dall'opposizione" (riprova che il PD non è un partito di sinistra)...

http://scheggedivetro.blogosfere.it/images/Berlusconi%20mitra.bmp

Queste sono state le parole di SILVIO in risposta alla lettera aperta della moglie/compagna (non so effettivamente come siano messi) Veronica Lario...

Ma del resto SILVIO...se tu non la manipoli è anche giusto che si faccia manipolare da qualcun altro...è pur sempre una donna piacente...ed ha le sue esigenze.


AH! Dimenticavo....

"Ciao Papi"

http://www.haisentito.it/wp-galleryo/noemi-letizia-berlusconi/noemi-letizia-18-ann.jpg

tanto lo sappiamo tutti che non ti tira più....

mercoledì 29 aprile 2009

E Lei Somatizza!!!!!


"Ciarpame senza pudore". Il vaso si è colmato di nuovo e Veronica Lario esplode come già fece alla fine di gennaio di due anni fa con la famosa lettera a Repubblica.

Questa volta, Veronica Lario risponde con una mail a delle domande postele dai giornalisti dell'ansa esponendo il suo stato d'animo di fronte a ciò che hanno scritto oggi i giornali sulle possibili candidate del Pdl alle europee. "Voglio che sia chiaro che io e i miei figli siamo vittime e non complici di questa situazione. Dobbiamo subirla e ci fa soffrire".

"Per fortuna da tempo c'è un futuro al femminile sia nell'imprenditoria che nella politica e questa è una realtà globale. C'è stata la Thatcher e oggi abbiamo la Merkel, giusto per citare alcune donne, per potere dire che esiste una carriera politica al femminile".

"In Italia la storia va da Nilde Jotti e prosegue con la Prestigiacomo. Le donne oggi sono e possono essere più belle; e che ci siano belle donne anche nella politica non è un merito nè un demerito. Ma quello che emerge oggi attraverso il paravento delle curve e della bellezza femminile, e che è ancora più grave, è la sfrontatezza e la mancanza di ritegno del potere che offende la credibilità di tutte e questo va contro le donne in genere e soprattutto contro quelle che sono state sempre in prima linea e che ancora lo sono a tutela dei loro diritti".

"Qualcuno ha scritto che tutto questo è a sostegno del divertimento dell'imperatore. Condivido: quello che emerge dai giornali è un ciarpame senza pudore, tutto in nome del potere".

La signora Berlusconi prende anche l'iniziativa di parlare della notizia, pubblicata oggi da la Repubblica, secondo cui il premier sarebbe stato domenica notte in una discoteca di Napoli a una festa di compleanno d'una ragazza di 18 anni: "Che cosa ne penso? La cosa mi ha sorpreso molto, anche perchè non è mai venuto a nessun diciottesimo dei suoi figli pur essendo stato invitato".

martedì 28 aprile 2009

Non Faccia il Professore con ME!!!

Brunetta (l'uomo con il cuore troppo vicino al culo) è stato ospiste (indisponente ed altezzoso) a L'Era Glaciale di Daria Bignardi...



...se ne sono dette di tutti i colori...



...ci sto pensando solo adesso...si può dire che Brunetta è altezzoso o è un ossimoro???

Il nome è importante...


Il viceministro israeliano titolare della delega alla Sanità, esponente del partito religioso dell'Unione della Torah, si è dichiarato oggi contrario alla definizione di «influenza suina» per il virus proveniente dal Messico, ritenendo "non kosher" qualsiasi riferimento a un animale (impuro tanto per l'Ebraismo quanto per l'Islam) come il maiale.

«La chiameremo influenza messicana e non influenza suina», ha sentenziato il viceministro Yakov Litzman, un ultraortodosso dalla lunga barba bianca e che non manca mai di indossare i tradizionali abiti scuri, in una conferenza stampa convocata per fare il punto sulle misure prese dal governo per limitare i rischi di contagio.

Ma vai a cagare coglione!!!!

La Febbre Suina Secondo Vauro

http://www.vauro.net/vauro280409.gif

AAA

Cercasi KIT di montaggio per ARCA...

http://pan0.fotovista.com/dev/0/7/01423270/l_01423270.jpg

...tutta quest'acqua inizia a preoccuprmi...

lunedì 27 aprile 2009

Febbre Suina...

Lo ribadisco in Italia per il momento non c'è pericolo,ma un consiglio mi sento in dovere di darvelo...state lontani da questo elemento...

http://aghost.files.wordpress.com/2007/09/calderoli.jpg

...non si sa mai...prevenire è meglio ch curare ehehehehe

Febbre da Cavallo...

...si diceva una volta...oggi invece va di moda la febbre da maiale...



Anche se a dire la verità c'è poco da scherzare...in Messico, dove è nata, ha già fatto un centinaio di morti...si sono trovati casi di influenza suina prima anche negli USA e in Canada e poi anche in Europa (Spagna, Francia e Scozia)...in Italia per il momento sembra tutto tranquillo e le persone che ono tornate dalle zone a rischio sono state controllate e gli esami hanno dato un riscontro negativo (il che è bene)...

Il nostro sistema sanitario continua a dire che bisogna stare traquilli che sappiamo come combattere quest'influenza...

...io intanto sono curioso di andare a vedere questa sera quanto costano le costicine...e soprattutto quale sarà il giornalista che si immolerà mangiando uno stinco in diretta...

http://www.tgcom.mediaset.it/bin/12.$plit/C_0_articolo_297669_listatakes_itemTake_0_immaginetake.jpg